Accertamenti sanitari Concorso Marescialli Marina

Accertamenti sanitari Concorso Marescialli Marina 2017

Come funzionano gli accertamenti sanitari Concorso Marescialli Marina? Quali certificazioni mediche bisogna presentare per partecipare al Concorso?

In questo post analizzeremo in maniera dettagliata come funzionano gli Accertamenti sanitari Concorso Marescialli Marina che, come vi abbiamo già detto nella nostra Guida Come diventare Maresciallo della Marina Militare, hanno lo scopo di verificare se i concorrenti sono in possesso dell’idoneità psico-fisica richiesta per superare dapprima il corso addestrativo e, successivamente, per svolgere le funzioni attribuite ai Marescialli della Marina Militare.


INDICE
– Parametri di idoneità
– Accertamenti sanitari


Accertamenti sanitari Concorso Marescialli Marina: parametri di idoneità

Tutti i candidati che hanno superato con successo il primo scoglio del Concorso per diventare Marescialli della Marina Militare, ovvero i quiz Marina, sono convocati presso il Centro di Selezione della Marina Militare di Ancona, dove si svolgono gli Accertamenti sanitari Concorso Marescialli Marina. Qui tutti i concorrenti sono sottoposti all’accertamento dell’idoneità psico–fisica al fine di verificarne il possesso all’espletamento del corso e al servizio permanente quale Maresciallo della Marina Militare. Queste prove, comuni a tutti i Corpi della Marina Militare, hanno la durata di due giorni e vengono effettuati, solitamente, all’incirca alcune settimane dopo l’esecuzione e i risultati della prova scritta di selezione. La commissione, infatti, una volta formulata una prima graduatoria relativa alla prima prova concorsuale, provvede a pubblicare un Calendario di Convocazione agli accertamenti sanitari.

I candidati al Concorso Marescialli Marina vengono sottoposti a numerosi esami clinici (visite mediche generali, visite mediche specialistiche ed esami di laboratorio) che servono alla commissione esaminatrice per stabilire l’idoneità o l’inidoneità del concorrente a rivestire il ruolo per cui si sta candidando. Prima di questo, però, la commissione verifica il possesso dei parametri fisici correlati alla composizione corporea, alla forza muscolare e alla massa metaforicamente attiva del concorrente. Ciascuna caratteristica somato-funzionale viene delineata mediante l’attribuzione di un coefficiente di validità decrescente da 1 a 4. I coefficienti 1 o 2 vengono attribuiti in assenza di patologie e/o alterazioni patologiche e delineano, pertanto, un profilo sanitario valido per l’arruolamento volontario, fatti salvi gli specifici requisiti e le eventuali deroghe indicati da ogni Forza armata. I coefficienti 3 o 4, al contrario, delineano un profilo sanitario che presenta alterazioni patologiche e, dunque, non idoneo ad assolvere il servizio militare volontario. Per essere giudicati idonei i concorrenti devono ottenere un coefficiente 1 o 2 in ciascuna delle caratteristiche somato – funzionali: psiche (PS); costituzione (CO); apparato cardio–circolatorio (AC); apparato respiratorio (AR); apparati vari (AV); apparato osteo–artro–muscolare superiore (LS); apparato osteo–artro–muscolare inferiore (LI); vista (VS); udito (AU). Tale profilo psico-fisico deve essere conservato per tutta la durata del corso di formazione. Per la caratteristica somato–funzionale AV, indipendentemente dal coefficiente assegnato, la carenza accertata, totale o parziale, dell’enzima G6PD non può essere motivo di esclusione.

Essendoci la possibilità di entrare in alcuni Corpi specifici della Marina Militare, ci sono alcuni parametri psico-fisici richiesti propri per ciascun profilo. In particolare, per l’attribuzione della categoria/specialità, nocchieri, nella parte del profilo somato–funzionale riguardante l’apparato visivo (VS) e l’apparato otorinolaringoiatrico (AV–OR), si chiede il coefficiente VS1 e AV–OR 1, mentre per le categorie specialisti del sistema di combattimento/telecomunicatori, tecnici del sistema di combattimento/tecnici elettronici e specialisti del sistema di piattaforma/elettricisti, nella parte del profilo somato–funzionale riguardante l’apparato visivo (VS), si chiede il coefficiente VS1, nonché senso cromatico normale accertato alle tavole pseudoisocromatiche.

Accertamenti sanitari Concorso Marescialli Marina: a quali esami sono sottoposti i concorrenti?

Come detto sopra, i candidati al Concorso Marescialli Marina, previo consenso scritto da parte degli stessi, vengono sottoposti ai seguenti accertamenti specialistici ed esami di laboratorio:

  • visita cardiologica con E.C.G.;
  • visita oculistica;
  • visita odontoiatrica;
  • visita otorinolaringoiatrica con esame audiometrico;
  • visita psichiatrica;
  • valutazione dell’apparato locomotore;
  • analisi complete delle urine con esame del sedimento, nonché per la ricerca dei seguenti cataboliti urinari di sostanze stupefacenti e/o psicotrope: amfetamine, cocaina, oppiacei, cannabinoidi, e barbiturici. In caso di positività, disporrà sul medesimo campione un test di conferma (gascromatografia con spettrometria di massa);
  • visita per il controllo dell’abuso sistematico di alcol;
  • visita medica generale: in tale sede la Commissione giudicherà inidoneo il candidato che presenti tatuaggi che, per la loro sede o natura, sono deturpanti o contrari al decoro dell’uniforme ovvero sono possibile indice di personalità abnorme (in tal caso da accertare con visita psichiatrica e con appropriati test psicodiagnostici);
  • verifica della dentatura. Sarà consentita la mancanza, purché non associata a paradontopatia giovanile, di un massimo di otto denti non contrapposti, non tutti dallo stesso lato, tra i quali non figurino più di un incisivo e di un canino; nel computo dei denti mancanti non dovranno essere conteggiati i terzi molari; gli elementi mancanti dovranno essere sostituiti con moderna protesi fissa, che assicuri la completa funzionalità della masticazione; i denti cariati dovranno essere opportunamente curati;
  • ogni ulteriore indagine ritenuta utile per consentire un’adeguata valutazione clinica e medico–legale del candidato ivi compreso l’eventuale esame radiologico del torace in due proiezioni, in caso di dubbio diagnostico.

Gli Accertamenti sanitari Concorso Marescialli Marina sono gli stessi per i candidati di entrambi i sessi. In aggiunta a questi, le candidate di sesso femminile che hanno superato la prima prova scritta di selezione culturale e che sono state convocate agli accertamenti psico-attitudinali, vengono sottoposte ad una visita ginecologica che comprovi l’assenza di un eventuale stato interessante.

Per ricevere maggiori info, contattaci subito, un incaricato della Nissolino Corsi ti risponderà il prima possibile.

Corso di Preparazione Concorso Allievi Marescialli Marina

Scopri il programma completo del Corso di Preparazione Concorso Allievi Marescialli Marina (in Aula) della scuola di preparazione Nissolino Corsi

Libro Concorso Allievi Marescialli Marina

Il Libro Concorso Allievi Marescialli Marina è indirizzato ai partecipanti al Concorso Pubblico ed Interno per diventare Allievo Maresciallo della Marina Militare

Corsi di Preparazione Online Concorsi Marina

Scopri tutti i Corsi di Preparazione Online della Nissolino Corsi per superare i concorsi nella Marina Militare

Sei il primo a lasciare un commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.